fbpx
Back to top

Passerina

Il perchè del vino

Esprimere al massimo la tipicità di un autoctono abruzzese riscoperto di recente.

come è nato

Un vino leggiadro, dove note floreali incontrano delicati aromi di frutta gialla nella cornice di una deliziosa acidità. Nasce da un percorso di ricerca sui bianchi autoctoni abruzzesi recentemente riscoperti.

Quando berlo

Un aperitivo con la propria compagnia, in casa o in un locale: ritrovarsi, lasciar andare lo stress della giornata, anticipando la serata insieme.

Uvaggio

Uvaggio

Passerina 100%

Enologia

Enologia

Iper-riduzione completa. Pressatura soffice, illimpidimento statico. Vinificazione in bianco a 15°C, malolattica completa e 3 mesi di affinamento in acciaio, 1 mese in bottiglia. Nota: valori indicativi.

Sensoriale

Sensoriale

Pesca bianca, albicocca, biancospino. Beva netta e rinfrescante.

Passerina-01